Sei un'azienda? Contattaci!
  • le superfici Cleaf a Interzum 2017

Cleaf a Interzum 2017, superfici di design

Fra i rappresentanti del made in Italy approdati a Colonia per l’edizione 2017 di Interzum, la più grande fiera al mondo della subfornitura per l'industria del mobile e i semilavorati, c’era anche Cleaf. Ormai un punto di riferimento nella produzione di superfici e soluzioni innovative per l’interior design: pannelli nobilitati, laminati e bordi vengono interamente sviluppati all’interno degli stabilimenti in Brianza e installati in tutto il mondo da architetti ed esperti del settore. A Interzum 2017 Cleaf ha presentato la sua collezione di superfici allestendo uno stand semplice ed essenziale ma al contempo molto suggestivo. Lo studio Bestetti Associati ha reinterpretato “The Four Elements”, concept espositivo ideato da Studiopepe per il CCube, il corporate showroom dell’azienda a Lissone; quattro installazioni, relative all’Acqua, all’Aria, alla Terra e al Fuoco, sono state realizzate proprio con le superfici della linea Cleaf che richiamano le opere di noti artisti.  

  • Cleaf a Interzum

Uno stand dedicato ai Quattro Elementi

Ha richiamato l’attenzione di numerosi visitatori lo stand allestito da Cleaf a Colonia per l’edizione 2017 di Interzum e ispirato ai Quattro Elementi. La Terra, saldamente ancorata al suolo, rievoca le strutture realizzate da Alex Dorici nell’ambito del suo studio sulle installazioni modulari; il Fuoco riprende invece lo sfalsamento geometrico asimmetrico che caratterizza le architetture e i mobili di Gerrit Rietveld. L’Acqua e l’Aria sono sospese: la prima omaggia le leggerissime sculture in acciaio create da Fausto Melotti, la seconda trova la sua fonte di ispirazione nella serie di scatti dedicati al rapporto uomo-natura e firmati da fotografo Luke Kirwan in collaborazione con il designer Lyndsay Milne McLeod. Nella parte centrale dello stand, pannelli nobilitati e griglie a parete sono stati posizionati in base alle dominanti cromatiche dei quattro elementi, dando così vita a composizioni astratte. Colori caldi e avvolgenti per il Fuoco, neutri per l’Aria, freddi per l’Acqua e intensi per la Terra.

  • le superfici Cleaf a Interzum 2017

Cleaf, creatività e innovazione

 “La passione per la sperimentazione e la flessibilità produttiva ci permettono di trasferire intense sensazioni tattili e visive alle nostre superfici”: questa la dichiarazione rilasciata da Alessandro Carrara, Direttore Generale di Cleaf, in occasione di Interzum 2017 e a proposito delle superfici presentate. “Nell’allestimento dello stand di Interzum, come nel CCube – ha continuato Carrara - mostriamo quattro diversi scenari a evidenziare possibili accostamenti per affrontare il disegno dei mobili e degli spazi interni”. Una delle peculiarità dei tempi moderni coincide con il continuo rimescolamento dell’architettura, dell’arte, del design e della moda. Ecco perché alla fiera di Colonia Cleaf ha scelto di costruire delle installazioni ispirate alle opere di noti artisti; è stato anche un modo per “rappresentare – ha spiegato Kicco Bestetti dello studio Bestetti Associati - un punto di vista interessante per esprimere in modo innovativo le potenzialità delle superfici Cleaf”.

Richiedi Informazioni