Sei un'azienda? Contattaci!
  • Le collezioni di Alpi e Piero Lissoni

Collezioni innovative e di design

Il 2017 è un anno di particolare fermento creativo e di fruttuosi sodalizi per Alpi, azienda leader nella produzione di superfici decorative in legno e pannelli prefabbricati per il comparto del mobile. La primavera porta con sé le forme e i colori di due collezioni inedite: Legacy, curata da Piero Lissoni, e Sushi realizzata invece dai Fratelli Campana. Due proposte in cui, ancora una volta, la cultura sartoriale viene valorizzata dalle tecnologie più innovative. Due linee che come sempre derivano non solo dalla creatività di quotati designer e da una continua ricerca stilistica, ma anche dall’utilizzo di materie prime di altissima qualità. Il legno Alpi si trasforma tramite un processo produttivo curato e verificato in ogni singolo passaggio, diventando un prodotto di design che da una parte porta le tracce di una grande sapienza artigianale e dall’altro testimonia una continua evoluzione sia formale che concettuale. A ciò si aggiunge una costante attenzione per l’ambiente che passa da una gestione forestale responsabile e sostenibile, basata sul massimo rispetto della biodiversità. Con Legacy e Sushi l’estetica va di pari passo con la durabilità e la tutela della natura.

  • il tranciato Alpi e Pietro Lissoni

Legacy di Piero Lissoni

Da sempre Alpi collabora con prestigiosi nomi del design italiano: è stata, questa, una vincente intuizione del fondatore Vittorio Alpi. Un’intuizione che ancora oggi restituisce risultati all’insegna della creatività, dell’originalità, di una progettazione qualitativamente evoluta. In questo 2017 l’azienda ha incrociato la propria strada con quella di Piero Lissoni e dei Fratelli Campana. Nel primo caso è nata la nuova collezione Legacy, che partendo da un’approfondita ricerca relativa all’identità del materiale riproduce l’essenza del legno esaltandone gli elementi intrinsechi. Andando più nel particolare, questa nuova raccolta si ispira alle essenze quasi perdute ma sempre seducenti quali l’ebano, il teak, il wengé, il palissandro e lo zebrano; sono in tutti i casi alberi in pericolo di estinzione e di conseguenza il loro utilizzo è pressoché vietato. La loro notevole valenza estetica, la durabilità naturale e le ottime resistenze meccaniche hanno portato a un’alta richiesta di questi legni negli anni, che ha aggravato i problemi di deforestazione e dato vita a numerose attività illecite. Alpi vuole portare avanti un’azione di difesa e tutela proprio riproducendo queste essenze grazie alle tecnologie all’avanguardia. Il risultato è in queste immagini, che davvero parlano da sole.

  • Collezione Sushi - Il tranciato di Alpi Wood

Sushi dei Fratelli Campana

L’altra nuova collezione presentata da Alpi per questo 2017 è Sushi, che porta la firma dei Fratelli Campana, vede protagoniste interessanti linee dal disegno grafico e s’ispira al design dell’omonima raccolta creata dagli stessi designer. Quasi sfidando la natura, i sempre prolifici Humberto e Fernando ricreano un dinamico e sognante pattern, armoniosamente geometrico; l’innovativa tecnica di rivestimento consiste nell’arrotolare insieme diversi tipi di tessuti, tappetti, feltro e profili di gomma per dare forma a particolari spirali: l’effetto è decisamente anticonvenzionale. Il decoro grafico viene riprodotto sul legno Alpi grazie alla cultura sartoriale e alla maestria che da sempre contraddistinguono le produzioni di quest’azienda. Sushi è un legno onirico e al contempo plasmato secondo il mood più moderno; concretizza i pensieri, la poesia, l’energia del noto duo brasiliano. Alpi propone due versioni cromatiche in marrone e grigio ardesia con dettagli a contrasto in oro per la prima e in argento per la seconda.

Richiedi Informazioni